AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità ContattiContattiProgetto SeOLProgetto SISC

Protezione civile

In questa sezione troverete le verie norme comportamentali ed il piano comunale di protezione civile.


OGGETTO:Emergenza terremoto
 
Già dalle prime ore del giorno, macchina operativa di soccorso ed emergenza a pieno regime ad Aci Catena. Subito dopo la scossa delle 3.19 della notte, istituito il C.O.C. negli uffici del C.O.M. di via sottotenente Barbagallo. Risolta l’emergenza elettrica, in queste ore, tecnici comunali stanno operando sopralluoghi in chiese e abitazioni private. Su precisa indicazione del sindaco Nello Oliveri, tutti i dipendenti comunali sono allerta e pronti ad intervenire sul territorio. Intorno alle 15.30, di oggi pomeriggio, nella sala riunioni del C.O.M., incontro operativo convocato dal primo cittadino, al quale erano presenti rappresentanti delle Forze dell’Ordine, membri di Giunta, consiglieri comunali, capi Area, responsabili di P.C. e gruppi di volontariato, oltre che Croce Rossa Italiana. Una emergenza sulla quale si sta lavorando alacremente è quella relativa alla erogazione di acqua potabile. La scossa tellurica, infatti, ha provocato smottamenti con relative perdite in più punti dell’acquedotto comunale. La rete è costantemente monitorata e si sta cercando di risolvere la questione. Pertanto si invita la cittadinanza a pazientare e, ove possibile, rifornirsi in tempo. Le prossime ore, comunque, dovranno restituire il prezioso liquido alle utenze private.
 
VIABILITA’.  Con la supervisione del comandante della Polizia Locale dott.Sebastiano Forzisi, il sindaco ha tracciato quelle che sono le emergenze immediate. Una criticità elevata è stata riscontrata, dopo il sopralluogo a cura dei VV.F., nella zona di S.Lucia. Preoccupa, la staticità del campanile della chiesa omonima. Senza creare allarmismo, ma solo ed esclusivamente precauzionalmente, è stata interdetta la circolazione in piazza S.Lucia. Quindi coloro che provengono da Acireale (via Sciarelle) per raggiungere la zona alta (Sanità, Cubisia, 2°ingresso dell’ospedale di Acireale) devono deviare obbligatoriamente in via Sanità. Per coloro che devono raggiungere Aci Catena centro, deviazione obbligatoria in via Rifiano. Altra modifica al traffico veicolare, riguarda gli automobilisti provenienti da via Vittorio Emanuele, questi dovranno percorrere via Esperanto ( nella quale è stato invertito il senso di marcia) oppure via Rifiano. Gli automobilisti che marciano da via Turi D’Agostino verso la chiesa di S.Lucia, dovranno percorrere la via Cimitero ( sia direzione Acireale che secondo ingresso dell’ospedale acese). Per coloro che, dalle zone attigue al casello autostradale ( zona Torchio – Cubisia) intendono raggiungere il centro catenoto, dovranno, all’altezza della chiesa di S.Lucia, costeggiare questa, svoltando a sinistra, immettendosi lungo la via Pietro Platania. SOSPESO IL TRANSITO DEI BUS DI LINEA AST NELLA ZONA INTERDETTA AL TRAFFICO ( S.LUCIA). I pendolari interessati ai mezzi pubblici AST, sia direzione Catania che Acireale, si potranno avvalere della fermata dinnanzi la chiesa di Santa Maria del Sangue.

Si ricorda altresì che per motivi di sicurezza, è stato interdetto l’accesso al Cimitero comunale, in attesa che vengano completati i sopralluoghi strutturali.

 
NUMERI DI EMERGENZA 0957684500 oppure 095804781
 
Area raccolta e C.O.C.
 
L’amministrazione Oliveri, comunica alla cittadinanza che in via prudenziale il C.O.C. ( centro operativo comunale) di via sottotenente Barbagallo, rimarrà attivato per tutta la notte. Inoltre si comunicano le principali aree di attesa del territorio.

S.NICOLO’ – piazza Allegra, via Oliva San Mauro
 
ACI S.FILIPPO – parcheggio polivalente ( via Nizzeti), campetto circumvallazione Russo Basile
 
VAMPOLIERI – slargo nei pressi supermercato A&O e slargo via Chiusa della Corte
 
ZONA LOCU – via Franca, slargo Padre Pio
 
ACI CATENA CENTRO – pattinodromo comunale via  delle Olimpiadi, piano Umberto
 
ZONA S.LUCIA – Cimitero comunale, scuola elementare via Scale S.Antonio
 
 

PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

Allegato "A" scenari rischio sismico

Allegato "B" scenari da creep asismico

Allegato "C" scenari del rischio idraulico

Allegato "D" scenari del rischio idrogeologico

NORME COMPORTAMENTALI IN CASO DI TERREMOTO

NORME COMPORTAMENTALI IN CASO DI ALLUVIONE

NORME COMPORTAMENTALI IN VIABILITÀ

COSA FARE IN CASO DI RICADUTA DI CENERI VULCANICHE

COSA FARE DURANTE UNA ONDATA DI CALORE

 

Stazione idrometrica sul torrente: 
http://stazioneidrometrica.acicatena.com/Default.aspx

Bollettino meteo idrogeologico:
http://www.regione.sicilia.it/Presidenza/ProtezioneCivile/pp/archivio_idro.asp

Bollettino meteo incendi e ondate di calore:
http://www.regione.sicilia.it/Presidenza/ProtezioneCivile/pp/archivio_incendi.asp