AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità ContattiContattiProgetto SeOLProgetto SISC
Data Comunicato 16/03/2020
Titolo Conferenza capi–gruppo. “Misure straordinarie COVID-19”
Testo            COMUNE DI ACI  CATENA
              città metropolitana di Catania

Tel.0957684200 centralino
Ufficio Stampa 0957684241     
www.comune.acicatena.ct.it
a.foti@mail.gte.it

                              Ufficio Stampa

OGGETTO:Conferenza capi–gruppo. “Misure straordinarie COVID-19”

     Si è tenuta nella tarda mattinata di oggi, nella sala consiliare del Comune di Aci Catena una conferenza dei capigruppo straordinaria alla presenza degli assessori Valentina Mangiafico, Emilia Crimaldi, Rosario Sorbello, Angelo Russo, Giovanni Pulvirenti presieduta dal vice  presidente del consiglio comunale Giuseppe Aleo.
     Dall’incontro, tenuto nel rispetto delle direttive vigenti, è stato prodotto un documento che è stato trasmesso al sindaco, al fine di poter dar seguito a quanto stabilito dalla conferenza all’unanimità dei presenti.
     Prendendo atto di quanto già fatto dall’amministrazione, giusta nota prot. 9394 del 16/3/2020 a firma del sindaco, preso atto delle esigenze che provengono dal territorio e che vengono espresse con senso di responsabilità e senso civico attraverso la rappresentanza del civico consesso, ha ritenuto opportuno dare degli input all’amministrazione elaborando un apposito documento che in modo unitario, senza distinzione tra forze di maggioranza e di opposizione, possa essere di giovamento alla Città in questo delicato e difficile momento. Il fine è quello di operare in sinergia con chi ha il governo della Città nella prioritaria battaglia di argine al fenomeno del COVID 19 nel territorio. A tal proposito la conferenza ad unanimità:
  • Istituisce un “TAVOLO PERMANENTE” costituito per far fronte all’emergenza e rappresentato dal presidente del consiglio e dai capigruppo, in costante e continuo aggiornamento che si riunirà una volta alla settimana, salvo esigenze diverse, per nuove valutazioni ed azioni conseguenziali allo stato di allerta e di bisogno esistente;
  • La conferenza sollecita, nelle prossime ore, l’istituzione di un’APPOSITA CONFERENZA DI SERVIZI tra sindaco, presidente del consiglio, forze di Pubblica Sicurezza, (Carabinieri, P.S. e D.d.F.) del territorio, Protezione Civile e la Polizia Municipale, affinché il controllo in Città possa essere coordinato, incisivo e rigoroso per l’applicazione del Decreto governativo. Inoltre sarebbe opportuno chiedere al Prefetto e al sindaco della Città Metropolitano l’ausilio delle Polizia Provinciale, nonché al Governo Nazionale la possibilità di potenziare il personale dei Vigili Urbani al fine di poter avere un controllo ancora più capillare di quello consentito dall’esiguo numero di Agenti di P.M.;
  • Si invita l’amministrazione a ripetere fra 15 giorni la DISINFESTAZIONE DI STRADE, PIAZZE E UFFICI COMUNALI;
  •  Si invita l’Amministrazione, al fine di evitare code presso gli uffici postali/bancari, nonché al fine di alleviare i disagi economici che stanno subendo tutti i cittadini, di PROROGARE I TERMINI DI PAGAMENTO slittando, al momento di 30 giorni, tutte le scadenza di ACQUA, TA.RI per l’anno 2020.
  • Si chiede di prorogare al 30 aprile la scadenza della domanda di riduzione del 30% della TA.RI. per i portatori di handicap di cui alla L. 104 art. 3 c.3;
  • Si ritiene doveroso porre la massima attenzione all’ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE, è opportuno che la linea di COMUNICAZIONE sia UNICA, anche se poi condivisa dagli Amministratori, utilizzando sia i canali telematici (canale facebook “Aci Catena informa”, sito ufficiale dell’Ente) nonché canali delle emittenti televisive locali, radiofoniche e giornali; Troppo spesso, infatti, le comunicazioni vengono date in maniera “soggettiva” confondendo spesso i cittadini
  • Esorta l’Amministrazione affinché sul sito dell'Ente venga realizzata sulla prima pagina del sito una finestra speciale inerente il COVID-19, dove si potranno dare, costantemente e in forma ufficiale, tutte le informazioni e le indicazioni operative per prevenire e combattere il fenomeno COVID-19;
  • Si ritiene fondamentale intraprendere tutte le possibili AZIONI A SUPPORTO DELLE FASCE PIU’ DEBOLI, pertanto sarebbe opportuno aumentare l’informazione in merito al progetto #restaacasa che prevede il servizio a DOMICILIO svolto dai commercianti, farmacie, associazioni di volontariato, Protezione Civile e C.R.I. che hanno aderito;
  • Effettuare una selezione, ricerca e censimento dei soggetti più deboli (anziani soli, disabili, famiglie numerose con bambini piccoli)avviando con essi, tramite i servizi sociali, contatti telefonici ove possibile e/o in alternativa mediante visita domiciliare al fine di constatare eventuali stati di disagi e/o necessità;
  • Ritenuto le esigenza dei limitati spostamenti dei cittadini, istituire all’interno di edifici comunali postazione per la donazione del sangue, al fine di poter agevolare sia utente nonché le associazioni quali FRATES, AVIS che offrono detto servizio. Questo consentirebbe di poterlo svolgere con le misure di precauzione previste dal DPCM;
  • Si ritiene opportuno porre ATTENZIONE ALLE ESIGENZE DEI COMMERCIANTI che in questo delicato momento si ritrovano nelle condizioni di dover chiudere le loro attività; sarebbe necessario aprire un tavolo permanente tra Amministrazione, Presidente del Consiglio e associazioni di categoria, per alleviarne gli inevitabili ed immediati disagi supportando, con i mezzi a disposizione dell’ente, le loro esigenze;
  • Si invita l'Amministrazione a prevedere la revoca delle somme dovute a titolo di TOSAP , al momento, per il mese di MARZO 2020 (operatori mercato, bar, ristoranti, pizzerie, chioschi ecc..), RIDURRE DI UN DODICESIMO LA TASSA DEI RIFIUTI per tutti i commercianti attingendo ai risparmi scaturiti dalla raccolta differenziata 2019;
  • Si ritiene opportuno porre ATTENZIONE ALLE ESIGENZE DEI GENITORI, infatti preso atto che alcuni servizi, come lo Scuolabus, sono sospesi si ritiene opportuno sgravare l’utenza del canone dovuto per detto servizio, al momento,  per il solo mese di MARZO 2020;
  • Si ritiene necessario intraprendere delle AZIONI A SUPPORTO DEL PERSONALE DELL’ENTE;  la conferenza dei capi gruppo invita l'amministrazione Oliveri, di promuovere la fruizione di ferie e congedi soprattutto per i servizi oggi sospesi e/o ridotti. Proponiamo una turnazione del personale nonché degli orari di lavoro. Sarebbe opportuno che i Dirigenti di ogni settore si adoperino per una turnazione del personale, ove possibile mediante l’attivazione del “working home”, ciò al fine di limitare il numero di dipendenti negli uffici garantendo comunque i servizi necessari. Ciò permetterebbe di prevenire e limitare contagi come previsto dal DPCM;
  • Si ritiene necessario intraprendere delle AZIONI A SUPPORTO DEI SERVIZI PER I CITTADINI ; la conferenza dei Capi Gruppo invita l'Amministrazione, di promuovere la fruizione FISICA degli uffici SOLO SE STRETTAMENTE NECESSARIO. Per quanto riguarda i servizi forniti, dovranno essere regolarmente erogati, ma solo tramite APPUNTAMENTO, in modo da mettere dipendenti e cittadini nelle condizioni di attuare le direttive impartite dal Consiglio dei Ministri, con accesso limitato ad un sola persona alla volta per operatore e rispettando alla distanza minima di un metro e mezzo. A tal fine è necessario dare massima pubblicizzazione dei canali digitali messi a disposizione dell'Utente.
  • Si invita l’amministrazione ad inoltrare un documento UFFICIALE al Presidente del Consiglio, nonché al presidente della Regione Sicilia, con il quale si chiede, ad ognuno per le proprie competenze, la sospensione dei contributi previdenziali anche per le P.A. nonché l’anticipo delle somme dovute all’Ente. Infatti il perdurare di detta crisi sanitaria/economica potrebbe portare l’Ente, da qui a breve, a non garantire i pagamenti delle forniture nonché degli stipendi creando ancor di più il forte disagio sociale che si sta vivendo;
  • Riteniamo fondamentale il ruolo della Protezione Civile che si occupa della gestione delle emergenze segnalate attraverso apposito numero telefonico; il servizio attualmente viene garantito nelle giornate che vanno dal lunedì al venerdì, riteniamo necessario ASSICURARE LA COPERTURA DEL SERVIZIO PER L’INTERA SETTIMANA attraverso apposito potenziamento, l’intervento si potrebbe attuare incrementando il numero delle risorse umane a disposizione o attraverso apposita estensione oraria degli addetti attualmente in servizio.
Il TAVOLO PERMANENTE costituito per far fronte all’emergenza e rappresentato dal Presidente del Consiglio, dai Capigruppo e dai Presidenti di Commissione, è in costante e continuo aggiornamento e si riserva di riunirsi, salvo esigenze diverse, martedì p.v. 24 marzo 2020 ore 11.00 presso la sala consigliare e/o mediante la presenza con canali digitali per nuove valutazioni ed azioni conseguenziali allo stato di allerta e di bisogno esistente.



Con preghiera di diffusione, cogliamo l’occasione per porgerVi distinti saluti.

Aci Catena  16.3.2020                  U.S. / dott.Antonio Foti
 
Descrizione Conferenza capi–gruppo. “Misure straordinarie COVID-19”